Castelluccio Francesco

Castelluccio Francesco

    • Technicians
  • 11 Novembre 2014
  • 714

PERSONAL DETAILS


Profile:  Collaboratore Tecnico (CTER)

Office location: Napoli

E-mail address: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Work phone #:  081 8675175

Lab phone #: 081 8675175

Mobile: 3316835835

Biography:

Francesco Castelluccio è nato a Torre Annunziata (NA) il 03/04/1962., ha operato fin dal 1988, data di assunzione presso l’Istituto di Chimica di Molecole di Interesse Biologico ora Istituto di Chimica Biomolecolare, nell’ambito del reparto di Sostanze Naturali.

Oltre all’ attività sperimentale, nell’arco della sua carriera, ha svolto le seguenti mansioni ricoprendo incarichi di responsabilità:

  • Addetto tecnico del laboratorio di chimica organica: uso di attrezzature e strumenti varirichiesti per effettuare estrazione, purificazione e caratterizzazione di prodotti naturali.
  • Responsabile della Sezione High Performance Liquid Chromatography (H.P.L.C.).
  • Operatore subacqueo per il reperimento del materiale biologico nell’ambito delle ricerche sulle sostanze naturali marine.
  • Preposto alla radioprotezione.

 

Attualmente ricopre anche il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dell’ I.C.B e collabora con l’Area di Ricerca Napoli 3 svolgendo l’attività di Responsabile Tecnico e di Responsabile del Servizio Radioattivo.


SCIENTIFIC ACTIVITIES


Interests

Svolge attività sperimentale nel campo della chimica delle sostanze naturali collaborando in progetti di ricerca nazionali ed internazionali, partecipa attivamente alla formazione di tesisti e dottorandi, alla divulgazione scientifica nelle scuole svolgendo anche attività didattica in corsi di formazione.

L’attività di laboratorio di cui si occupa consiste principalmente nell’isolamento e caratterizzazione di metaboliti secondari da invertebrati marini, nello studio di metodologie innovative per la produzione di idrogeno, nell’ analisi di campioni nel settore agroalimentare e nell’estrazione di metaboliti cannabinoidici secondari.

Ha acquisito esperienza e autonomia nell’uso delle diverse tecniche cromatografiche utilizzate in chimica e in biochimica, aggiornandosi periodicamente e frequentando corsi e seminari di perfezionamento.

Ha appreso nuove competenze e ampliato il proprio piano formativo partecipando, nell’ambito di cooperazioni scientifiche, a corsi di formazione e soggiorni di studio in Spagna, Cina, Egitto ed India, prendendo parte a campagne di raccolta di materiale biologico e garantendo ai colleghi il supporto tecnico necessario per l’allestimento di postazioni di laboratori chimici.

L’attività di laboratorio svolta è documentata da 29 pubblicazioni scientifiche di cui è coautore, da un brevetto e dalla partecipazione a 20 congressi nazionali ed internazionali sulle sostanze naturali.

Major publications

  1. E. Mollo, M. Gavagnin, M. Carbone, F. Castelluccio, F. Pozone, V. Roussis, J. Templado, M. T. Ghiselin and G. Cimino. Factors promoting marine invasions: a chemoecological approach. PNAS, 105, 4582-4586, 2008.
  2. Carbone, M., Nunez-Pons, L., Castelluccio, F., Avila, C., Gavagnin, M.  Illudalane Sesquiterpenoids of the Alcyopterosin Series from the Antarctic Marine Soft Coral Alcyonium grandis.  Journal of Natural Products 72, 1357-1360, 2009.
  3. Y. Li, M. Carbone, R. M. Vitale, P. Amodeo, F. Castelluccio, G. Sicilia, E. Mollo, M. Nappo, G. Cimino, Y.-W. Guo and M. Gavagnin.  Rare casbane diterpenoids from Hainan soft coral Sinularia depressa.  J. Nat. Prod., 73, 133-138, 2010.
  4. M. Carbone, C. Irace, F. Costagliola, F. Castelluccio, G. Villani, G. Calado, V. Padula, G. Cimino, J. L. Cervera, R. Santamaria and M. Gavagnin. A new cytotoxic tambjamine alkaloid from the Azorean nudibranch Tambja ceutae. Bioorg. Med. Chem. Lett., 20, 2668-2670, 2010.
  5. M. Carbone, F. Castelluccio, A. Daniele, A. Sutton, A. Ligresti, V. Di Marzo and M. Gavagnin. Chemical characterisation of oxidative degradation products of ?9-THC. Tetrahedron, 66, 9497-9501, 2010.
  6. M. Carbone, Y. Li, C. Irace, E. Mollo, F. Castelluccio, A. Di Pascale, G. Cimino, R. Santamaria, Y.-W. Guo and M. Gavagnin. Structure and cytotoxicity of phidianidines A and B: first finding of 1,2,4-oxadiazole system in a marine natural product.  Org. Letters, 13, 2516-2519, 2011.
  7. M. Carbone, L. Núñez-Pons, M. Paone, F. Castelluccio, C. Avila and M. Gavagnin. Rossinone-related meroterpenes from the Antarctic ascidian Aplidium fuegiense. Tetrahedron,68, 3541-3544, 2012
  8. L. Núñez-Pons, M. Carbone, D. Paris, D. Melck, P. Ríos, J. Cristobo, F. Castelluccio, M. Gavagnin and C. Avila. Chemo-ecological studies on hexactinellid sponges from the Southern Ocean. Naturwissenschaften, 99, 353-368, 2012.
  9. M. Carbone, C. Muniain, F. Castelluccio, O. Iannicelli and M. Gavagnin. First chemical study of the sacoglossan Elysia patagonica: isolation of a? -pyrone propionate hydroperoxide. Biochem. System. Ecol., 49, 172–175, 2013
  10. M. Carbone, L. Núñez-Pons, M. L. Ciavatta, F. Castelluccio, C. Avila, and M. Gavagnin. Occurrence of a taurine derivative in an Antarctic glass sponge. Nat. Prod. Comm., 9, 469-470, 2014.

OTHER